Sezioni

Un giorno nella vita

Mostra del workshop di fotografia dei ragazzi del gruppo UP, a cura di Anna Belloni. Liberamente visitabile negli orari di apertura della biblioteca dall'8 al 20 aprile. Spazio mostre piano terra, biblioteca Passerini-Landi.

Prendi dieci ragazzi e dagli in mano una macchina fotografica. Digli di fotografare se stessi e quello che hanno intorno, insegnaglielo e poi lasciali liberi. “Un giorno nella vita” è il risultato di questo percorso. Spaccati di esistenze singole e intersecate, nella loro realtà più vera e senza filtri. In quella più priva di sovrastrutture. Quella di dieci ragazzi con la Sindrome di Down.
Daniele ama i fiori e l’autonomia che ha imparato dietro la lente, Gabriele si dedica ai “mezzobusto” e agli scatti con gli amici. Stefano si mette in posa e Giulia adora i colori. Marco, di fotografare, non smetterà più.


A SCUOLA DI SCATTI PER PARLARE DI SÉ NEL MONDO
Al corso di Annamaria Belloni la personalità di ognuno ha trovato spazio e sfogo in una serie di scatti che, selezionati, compongono questa mostra. «Quando mi è stato proposto di realizzare un corso di fotografia per i ragazzi del Gruppo UP – racconta Anna – l’idea mi ha entusiasmato, anche se ammetto di aver avuto qualche piccola perplessità. Ma presto li ho visti coinvolti e interessati anche a far vedere qualcosa di sé. Per questo ho scelto di proporre il tema del ritratto e soprattutto dell’autoritratto, che in fotografia è un mezzo potentissimo di
comunicazione».

“Un giorno nella vita” narra del mondo nella sua normale diversità. Contemporaneamente ne svela anche l’uguaglianza: situazioni ed emozioni, sicurezze, intoppi. Amicizie e piccole vanità. Che sono di tutti, a prescindere dai cromosomi.

IL GRUPPO UP
Il Gruppo UP nasce a marzo 2023 dall’impegno di 19 soci fondatori, genitori di bambini e ragazzi con la Sindrome di Down, a Piacenza, Cremona e Lodi. Nasce per dare sostegno alle famiglie, dalla gravidanza all’età adulta: momenti di incontro, scambio di esperienze e di informazioni utili. Ma anche ascolto dei bisogni e delle difficoltà, di cui il Gruppo Up si fa portavoce presso gli enti interessati. E c’è di più.

GLI OBIETTIVI DEL GRUPPO UP
Obiettivi importanti del Gruppo UP sono salute e accesso ai percorsi riabilitativi. Questi sono resi possibili grazie al coordinamento con un gruppo di professionisti e tramite la condivisione di informazioni ed esperienze.
UP sostiene anche la formazione alle famiglie e ai professionisti e punta a diffondere una corretta informazione su cosa sia oggi la Sindrome di Down e su quali siano le possibilità delle persone con Trisomia 21. Un alto obiettivo è quello di sostenere la ricerca nei vari ambiti. Tutto questo per arrivare agli obiettivi più ambiziosi: l’inclusione a scuola, nel lavoro e nelle attività ricreative.
«Ambiziosi perché puntano alla vera inclusione – dice Annalisa Sogni – una inclusione che non abbia lo scopo di “tenere impegnati” i nostri figli, ma che valorizzi appieno le potenzialità di ciascuno e finalmente mostri che possono contribuire in modo attivo alla vita sociale e lavorativa. Perché si possa realizzare l’autonomia necessaria affinché “dopo di noi” tutti possano vivere una esistenza piena e felice.


Le 25 fotografie selezionate saranno in mostra alla Biblioteca Passerini Landi dall’8 al 20 aprile.

Inaugurazione sabato 13 aprile, ore 11.30.


Per info:
Biblioteca Passerini-Landi
Via G. Carducci, 14 - 29121 Piacenza
0523 492410 | biblioteca.passserinilandi@comune.piacenza.it