Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home / proposte di lettura / recensioni / libri consigliati - elenco completo / 2019 / Maggio / Alpini: una grande storia di guerra e di pace

Alpini: una grande storia di guerra e di pace

"Avanti, che siete Alpini"

Gli Alpini. "Difensori delle porte d'Italia", come scrivono Carducci e De Amicis.
Forse l'unico corpo militare entrato nel mito prima ancora di aver avuto il suo battesimo del fuoco. Combattenti il cui valore non fu secondo a nessuno in Libia, in Etiopia, nella Guerra Bianca in Adamello-Presena, sul Cevedale, sul Lagorai, sul San Matteo, sul fronte greco-albanese, durante la tragica ritirata di Russia, in Appennino al fianco della Resistenza.
"In quei giorni fatali posso dire di aver visto finalmente l'uomo...l'uomo nudo, violentato da eventi troppo più grandi di lui..." scriverà - dopo le tragedie dell'Albania, della Grecia e del Montenegro - il cappellano militare Alpino Don Carlo Gnocchi nel suo libro "Cristo con gli Alpini".
Eroi non solo in guerra, protagonisti anche nella lotta contro il terrorismo, nelle missioni internazionali, in prima linea con la NATO, nelle missioni di pace, nella protezione civile e nei soccorsi quando il nemico sono disastri, terremoti ed alluvioni.
Ma le "Penne nere" non vogliono passare per "truppe scelte" o "unità d'elite": se sono "formazioni speciali" lo sono prima di tutto - "veci e bocia" - per lo speciale (e, di nuovo, forse unico) spirito di corpo che li unisce. Montanari e valligiani, uomini semplici, pratici, di un pragmatismo serio, a volte rude. Gente che guarda all'essenziale, senza tanti giri di parole, senza ideologie, senza piegarsi all'interesse. E senza false modestie.
Fratelli e Italiani.
Constatare l'infinita ricchezza di virtù, gli slanci silenziosi ed esemplari di cui gli Alpini hanno sempre dato prova, commuove e fa pensare.
Grazie, Alpini.

"Alpini" di Stefano Ardito, Corbaccio, 2019.
Prenota su LeggerePiace.

Davide - bibliotecario
#consiglidilettura

Share |