Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme

Apocalypto

Pronti, partenza, all'avventura. "Una grande civiltà viene conquistata dall'esterno solo quando si è distrutta dall'interno". Di Mel Gibson, Usa, 2006. #filmdellasettimana

Nel 1518, nel profondo Yucatan, nella mezzo della giungla, vive Zampa di Giaguaro, con il suo bambino e la sua compagna incinta. Il suo villaggio viene assalito da una tribù antagonista. Zampa, prima di unirsi ai compagni nell'ultima battaglia, riesce a nascondere la sua famiglia in un cenote. Gli invasori sono maggiori in numero e in tecnica e riescono a fare strage e a costringere i pochi superstiti in schiavitù nel villaggio vicino.
Zampa e i compagni si avviano, quindi, desolati e senza speranza nella città dei conquistatori dove saranno condotti sulla piramide per far di loro sacrifici umani.
Interverranno eclissi solari, frecce strappate dal corpo per permettere al giovane maya di ritornare dalla propria famiglia. Proprio, però, quando si intravedono i primi raggi del sole e una luce di speranza, dal mare giungono galeoni e barche che vengono da lontano.

«Una grande civiltà viene conquistata dall'esterno
solo quando si è distrutta dall'interno»

 


L'autore
Mel Gibson
è attore, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense. Inizialmente noto per la serie di film di "Mad Max" e "Arma letale", nel tempo Gibson si è dato a ruoli drammatici e alla regia, riuscendo ad aggiudicarsi l'Oscar al miglior regista nel 1996 col film Braveheart - Cuore impavido. Nel 2004 ha diretto il colossal "La passione di Cristo" e nel 2006 "Apocalypto", un film incentrato sulla storia delle civiltà precolombiane.

 

Share |