Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home / calendario / Calendario / E io pedalo. Donne che hanno voluto la bicicletta

E io pedalo. Donne che hanno voluto la bicicletta

Presentazione del libro di Donatella Allegro "E io pedalo. Donne che hanno voluto la bicicletta". Venerdì 26 ottobre. ore 17. Salone Monumentale, Biblioteca Passerini-Landi.

"Ancora oggi, in molti paesi del mondo le donne non possono andare in bicicletta. Perché? Forse perché la bici è simbolo e insieme strumento concreto di libertà e liberazione: è un mezzo poco controllabile (e quindi sottilmente eversivo), è un prolungamento del corpo (e dunque potenzialmente scandalosa), è economica (e dunque troppo democratica). Sono tante le donne nella storia che hanno “voluto la bicicletta” per pedalare fiere per le vie del mondo. Perché la vita – come diceva Albert Einstein – «è come andare in bicicletta: se vuoi stare in equilibrio devi muoverti»; e se la vita è stare in equilibrio, se vuoi muoverti devi andare in bicicletta. Non funziona il paragone? Non importa. Siamo qui per raccontarvi delle storie, non per spiegare la vita. Sono storie di bici e storie di donne, che spesso hanno cercato la libertà pedalando. Perché? Forse perché la bici è democratica, è poetica, è per tutti. La bici è libertà."
Introduce e modera l'incontro Anna Salerno.

 

 

 


Donatella Allegro, bolognese, ha conseguito una laurea in Lettere Moderne e nel 2008 si è diplomata attrice presso l’Accademia Nazionale di Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma. Nel 2014 ha conseguito una laurea magistrale in Discipline dello Spettacolo dal vivo. Dal 2012 gran parte del suo lavoro teatrale è dedicato ai progetti di Claudio Longhi per Emilia Romagna Teatro Fondazione. Ha interpretato Adelaide nel film di Carlo Santi “La finestra di Alice” (2013). Lavora come attrice, come regista teatrale e come insegnante.

Share |
archiviato sotto: